religione

Fides, cresce il numero dei cattolici

Redazione Unsplash

Nel mondo sono 1.344.403.000  

Cresce il numero dei cattolici nel mondo, +15,4 milioni, eccetto che in Europa, unico continente in controtendenza, dove si registra un calo di 292mila unità. È quanto emerge dalle statistiche della Chiesa cattolica diffuse oggi dall’agenzia Fides, in occasione della 95ª Giornata Missionaria Mondiale, che si celebra domenica 24 ottobre. Le tavole sono tratte dall’ultimo “Annuario statistico della Chiesa” pubblicato (aggiornato al 31 dicembre 2019) e riguardano i membri della Chiesa, le strutture pastorali, le attività nel campo sanitario, assistenziale ed educativo.

I dati affermano che i cattolici nel mondo sono 1.344.403.000 (sui 7,7 miliardi di persone nel mondo), in aumento di 15,4 milioni rispetto all’anno precedente. La percentuale mondiale dei cattolici raggiunge così il 17,74%. Dalle statistiche di Fides emerge che il numero degli abitanti per sacerdote è aumentato anche quest’anno, complessivamente di 215 unità, raggiungendo quota 14.853, con aumenti in America (+96), Oceania (+231) ed Europa (+172) e in diminuzione in Asia (-765) e Africa (-202). Il numero dei cattolici per sacerdote è aumentato complessivamente di 35 unità, quasi la stessa cifra dell’anno precedente (+42), raggiungendo il numero di 3.245.

Si registrano aumenti in America (+74), Europa (+25), Oceania (+60). Diminuisce il numero di cattolici per sacerdote in Asia (-34) e Africa (-2). Pressoché invariate le circoscrizioni ecclesiastiche che fanno segnare l’aumento di 1 sola unità rispetto all’anno precedente, arrivando a 3.026. Le stazioni missionarie con sacerdote residente sono complessivamente 3.217 (+301). (Agensir)

 

Cari amici la rivista San Francesco e il sito sanfrancesco.org sono da sempre il megafono dei messaggi di Francesco, la voce della grande famiglia francescana di cui fate parte.

Solo grazie al vostro sostegno e alla vostra vicinanza riusciremo ad essere il vostro punto di riferimento. Un piccolo gesto che per noi vale tanto, basta anche 1 solo euro. DONA