religione

Sandra Sabattini sarà beatificata il prossimo 24 ottobre

Redazione Comunità Papa Giovanni XXIII

Discepola di Don Benzi, ha speso la sua giovane per i disabili

Sandra Sabattini, giovane riminese discepola di don Benzi, sarà beatificata domenica 24 ottobre 2021. La celebrazione sarà presieduta dal Cardinale Marcello Semeraro, Prefetto della Congregazione per le Cause dei Santi. Lo ha deciso il Papa e la notizia è stata comunicata dalla Segreteria di Stato. La celebrazione era originariamente prevista per domenica 14 giugno 2020, poi sospesa a causa della pandemia.

Sandra sarà la prima fidanzata ammessa all’onore degli altari, dopo una causa durata 13 anni. "E' una figura che può essere segnalata come icona credibile e attraente della santità della porta accanto: non occorrono esperienze eccezionali di impegno ascetico o di contemplazione mistica. Alla nostra cara Sandra è bastata la trama di una vita ordinaria, tessuta di fede viva, sostenuta da una preghiera intensa e diffusa. Una vita spesa nel lieto e fedele compimento del proprio dovere, punteggiata da piccoli gesti di un amore teso all’estremo, in una appassionata amicizia con Cristo povero e servo, in un servizio generoso e infaticabile a favore dei poveri. Una volta incontrato Gesù personalmente, lei non ha più potuto fare a meno di amarlo, di puntare su di lui, di vivere per lui, nella Chiesa”, il commento di Monsignor Francesco Lambiasi, vescovo di Rimini. La Comunità di don Benzi ha espresso grande soddisfazione: "Sarà un momento di immensa gioia che condivideremo con i poveri delle missioni della Comunità Papa Giovanni XXIII nelle periferie del mondo. Lo vivremo con lo stesso entusiasmo, semplicità e fede di Sandra", ha osservato il Presidente Giovanni Paolo Ramonda.

Nata a Riccione il 19 agosto 1961, Sandra Sabattini a 12 anni incontra don Oreste Benzi e la comunità “Papa Giovanni XXIII”; due anni dopo già partecipa ad un soggiorno per adolescenti sulle Dolomiti con disabili gravi e inizia a spendersi al loro servizio. Fidanzata con Guido Rossi dall’agosto 1979, anch’egli membro della Papa Giovanni; il 29 aprile 1984, ad Igea Marina, mentre si reca ad un incontro della comunità, viene investita da una macchina, entra in coma e muore il 2 maggio successivo, a 22 anni. (AciStampa)

Cari amici la rivista San Francesco e il sito sanfrancesco.org sono da sempre il megafono dei messaggi di Francesco, la voce della grande famiglia francescana di cui fate parte.

Solo grazie al vostro sostegno e alla vostra vicinanza riusciremo ad essere il vostro punto di riferimento. Un piccolo gesto che per noi vale tanto, basta anche 1 solo euro. DONA